domenica 11 luglio 2010

La torta di rose




Dovete sapere che da due settimane mi sono auto imposta una regola e quindi non vedo l'ora che arrivi la domenica per... cucinare e mangiare un dolce! Ebbene si, ho deciso, e devo dire che mi sembra anche una giusta decisione, che posso concedermi il dolce solo la domenica, mentre durante la settimana sono giustificata solo a colazione. Se vi state chiedendo il perché di questa regola i motivi sono due: un po' perché le vacanze incombono ma soprattutto perché a causa del blog :) ogni occasione era buona per deliziare il mio e altrui palato con dolcetti di vario genere....
Comunque, oggi vi propongo un dolce con la D maiuscola... l'avevate già visto fotografato qui, ma non avendolo fatto io non vi avevo svelato la ricetta.
In realtà questo è stato il primo tentativo di cucinare la torta di rose, se non altro perché in campagna sono talmente buone e casalinghe le torte de "le signorine" (così chiamiamo da tempo immemore le proprietarie del nostro negozietto di fiducia), mentre a casa la torta di rose è appannaggio di mia nonna, che con la scusa del "ci vuole troppo tempo per fare questa torta, quando la vuoi te la preparo io..." non ha voluto darmi la sua ricetta.
Di tempo effettivamente ce ne vuole un po', ma ne vale la pena. Per l'origine della ricetta, dopo svariate ricerche, ho deciso di riprodurre l'originale senza apportare alcuna modifica.

Ingredienti:

Impasto
500 gr. di farina
1 bustina di lievito di birra secco
100 gr. di zucchero
1 bustina di vanillina
1 cucchiaio raso di sale
scorza grattugiata di un limone
2 uova
80 gr. di burro fuso
125-150 gr. di latte tiepido

Farcitura
100 gr. di burro a pomata
100 gr. di zucchero


In una capiente bastardella setacciate la farina con il lievito, quindi aggiungete lo zucchero, la vanillina e il sale. Dopo aver amalgamato gli ingredienti secchi aggiungete la scorza di limone e le due uova e cominciate ad impastare. Aggiungete quindi il burro fuso e quando questo sarà ben amalgamato uniti il latte tiepido poco per volta. Dovrete lavorare l'impasto per almeno una decina di minuti poi formate una palla e lasciate lievitare per 1 ora e mezza in un luogo tiepido.
Trascorso il tempo necessario montate il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Stendete quindi l'impasto cercando di ottenere una forma rettangolare (le dimensioni si devono avvicinare a 35 cm * 50 cm, ovviamente l'importante è ottenere una forma che si avvicini il più possibile a quella di un rettangolo). Stendete la crema di burro sull'impasto e arrotolatelo dal lato lungo. Tagliate il rotolo in 12 pezzi di altezza uguale e disponete ogni rondella all'interno di uno stampo per torta da 24 o 26 cm. che avrete prima ricoperto con della carta da forno bagnata e ben strizzata. Ogni rondella deve essere leggermente separata dalle altre, perché lievitando si uniranno tra loro.
Lasciate lievitare per 30 minuti circa poi infornate in forno caldo e cuocete per 35 minuti a 200°.
Lasciate raffreddare completamente prima di sformare e cospargete con poco zucchero a velo.

7 commenti:

  1. è bellissima!! non l'ho mai mangiata però, che sapore ricorda?? bella bella davvero!!

    RispondiElimina
  2. Grazie ragazze! in pratica si tratta di un semplice impasto lievitato dal sapore non dolce, solo che la farcitura rende morbido l'interno e croccante la superficie...

    RispondiElimina
  3. brava linda!
    brava davvero perchè a me la torta di rose brucia sempre rovinosamente e diventa immangiabile..... :-D

    RispondiElimina
  4. Ciao! davvero buona la torta di rose, e come ti capisco...anche io il dolce lo mangio solo la domenica, oppure un giorno a settimana e basta. Beh, mettiamola così: è tutta salute!
    Complimenti per il blog, da oggi vi seguirò volentieri :)
    Ciao! Meg

    RispondiElimina
  5. @babs: grazie :-) sarà che erano le 11 di sera quando l'ho infornata e continuavo a controllarla perché non vedevo l'ora di andare a dormire ma è filato tutto liscio!!

    @Meg: Benvenuta e grazie per i complimenti!

    RispondiElimina
  6. Ragazzuole vi aspetto al nostro nuovo contest! Partecipate e sbizzarritevi :-)

    http://www.sorelleinpentola.com/2010/07/larte-in-cucina-contest.html

    un bacione Chiara e Angie

    RispondiElimina