venerdì 22 marzo 2013

Crostata con crema di gianduia e ricotta


Martedì sera. Cena. Non si può organizzare una cena senza prevedere un dolce. Voglio dire, è maleducazione, no? Quindi torno a casa dal lavoro trafelata e comincio a cucinare. Risottino, polpettine e patate al forno. Dolce. Che dolce faccio? Serve un'idea veloce. In preda all'indecisione, inizio a fare la frolla, è un passe-partout, posso farci quello che voglio. Apro il frigo e ce'è la ricotta. Apro l'armadietto ed ho dell'ottima crema di gianduia. Perfetto! Una semplice variante al tema crostata di ricotta.

Ingredienti
Per la frolla (andate qui)

400g di ricotta
6 cucchiaini di zucchero
latte q.b.
crema di gianduia (o nutella) q.b.

Preparazione
Preparate la frolla secondo le stesse indicazioni che trovate qui e lasciatela riposare in frigo per almeno mezzora avvolta nella pellicola.
Nel mentre preparate la ricotta: amalgamatela con lo zucchero e per renderla più cremosa allungatela con un paio di cucchiai di latte.
Stendete quindi la frolla, fate al solito i fori con la forchetta sulla base, stendete un generoso strato di crema di gianduia, ricoprite con la cremina di ricotta e terminate con le classiche strisce di frolla decorative sulla superficie.
Infornate in forno già caldo a 180° e fatela cuocere per circa 20/25 minuti.